SAPONE

SAPONE

Il saponificio è stato creato in collaborazione con il centro Camilliano di Ouagadougou nel 2012. Il sapone veniva prodotto anche prima dall’istituto, principalmente per uso interno e come parte del programma didattico del centro di formazione, ma grazie alla nuova collaborazione strumenti e spazi sono stati migliorati e la produzione ampliata. Attualmente le donne impiegate sono circa una decina e con i soldi raccolti, oltre alle retribuzioni, il centro è in grado di garantire anche la preparazione di seicento pasti gratuiti una volta al mese per il carcere di Mako, dove i detenuti sono lasciati a se stessi e solo la solidarietà di numerose Ong permette loro di sopravvivere. Il punto di sviluppo di questo progetto che Missionland sta cercando di raggiungere è quello di amplire la rete distributiva del sapone prodotto, raggiungere gli standard produttivi che permettano di importare il prodotto anche in Ue e, attraverso le risorse raccolte, prendere parte con maggior frequenza alla preparazione dei pasti per il carcere di Mako.