FOTOVOLTAICO

FOTOVOLTAICO E POMPE SOLARI

I paesi verso cui le spedizioni Missionland si sono sempre dirette sono paesi di sole, così, di fronte alle continue richieste di trovare soluzioni intelligenti ed economiche per la fornitura di energia elettrica, la risposta è sembrata scontata. In Africa le strumentazioni fotovoltaiche sono tuttavia molto costose e di scarsa qualità, quindi, alla parte tecnica, si è dovuta affiancare una complessa cura logistica per reperire e far arrivare intatti materiali di buona qualità.

I primi interventi risalgono al 2011 e grazie alla collaborazione con tecnici estremamente competenti Missionland si è specializzata nell’utilizzo e installazione di apparati fotovoltaici di diverse tipologie, cercando sempre di andare incontro alle esigenze specifiche del contesto. Le problematiche principali relative all’erogazione del servizio in aree rurali da parte delle reti statali si possono sintetizzare principalmente in tre tipologie: la totale mancanza di fornitura elettrica, la fornitura ma con erogazione discontinua, fornitura continua ma di portata insufficiente per le necessità.

A diversi problemi diverse soluzioni:

GRUPPI DI CONTINUITÀ: Impianti pensati per stabilizzare e normalizzare l’erogazione in zone provviste di rete elettrica ma in cui il servizio è instabile per uniformità di portata e continuità. I regolatori evitano sbalzi di tensione, prevenendo il rischio di fulminare i macchinari collegati alla rete, mentre, grazie a potenti batterie, si può contare su una discreta autonomia elettrica (proporzionale alla dimensione delle batterie) anche nei periodi in cui il servizio di rete è assente.

IMPIANTI FOTOVOLTAICI: laddove non esiste alcun tipo di fornitura elettrica o dove il servizio è presente ma estremamente discontinuo l’opzione migliore è ricorrere a strutture complete, dai pannelli solari, a batterie e inverter. Questo tipo di installazioni sono pensate prevalentemente per villaggi, centri o istituzioni e perfettamente in grado di sopperire alle esigenze energetiche diurne, ma anche di stoccare energia per la notte. Ultimo impianto completato in ordine di tempo è l’ospedale Kandaf di Ouagadougou della poratata di 40 Kw, dotato di sistema ibrido Leonardo a prevalenza solare. Il sistema ibrido è tripartito: in caso l’energia fornita dall’ impianto fotovoltaico non dovesse essere sufficiente per un picco di consumi o per situazioni metereologiche avverse, la centralina richiede la parte mancante alla rete elettrica e se anche questa non dovesse essere sufficiente attiva in automatico un gruppo elettrogeno di emergenza.

IMPIANTI APPLICATI: impianti in grado di fornire direttamente energia dedicata per utilizzi specifici come ad esempio pompe sommerse per estrazione di acqua o macchinari con elevate esigenze. Nel caso delle pompe solari la portata si aggira sui 6000 litri all’ora. Ultimi completati sono due impianti a Lebda, Burkina Faso.

La versatilità e l’efficienza ottenibile da un normale impianto attraverso l’installazione di centraline elettroniche e sistemi di feedback è stupefacente. Un piccolo esempio: una delle ultime installazioni prevedeva la fornitura di acqua corrente per alcuni immobili a due piani, il problema era infatti la frequente intossicazione dovuta alla precedente torre di pressione che stoccava l’acqua in una cisterna elevata per consentire il servizio al secondo piano. L’acqua nella cisterna, esposta al sole e alle alte temperature anche per lungo tempo sviluppava una carica microbica elevata facendo ammalare gli ospiti del centro. L’installazione della pompa solare con una piccola centralina ha permesso di fornire l’energia occorrente ad estrarre acqua dai pozzi in profondità mantenendola fresca e pulita fino a poco prima dell’utilizzo e di deviare la forza delle pompe per fornire le utenze una volta riempita la vasca di transito.

In questo tipo di istallazioni abbiamo ormai un’esperienza decennale e possiamo vantare la collaborazione con tecnici di comprovata esperienza e flessibilità, doti fondamentali per adattare il lavoro alle specifiche esigenze dei più svariati contesti, specialmente in Africa.